La vera storia del Reiki - Diego Dusetti Coach

Diego Dusetti Coach
Coaching per la tua consapevolezza
E-mail
Telefono
Vai ai contenuti

LA VERA STORIA DEL REIKI
Mikao Usui, il fondatore del Reiki, nacque in un piccolo villaggio di Yago nel distretto Yamagata nella prefettura di Gifu nel 1865.
Parzialmente istruito in un monastero buddista, aveva un vivo interesse per la spiritualità sin dalla giovane età.
Usui godette di una carriera diversificata mentre cresceva la famiglia, ma ha continuato a perseguire questioni spirituali studiando diversi rami del buddismo, del taoismo e del cristianesimo.
Ad un certo punto della sua vita si ritirò per 21 giorni sul Monte Kurama in cui digiunò e meditò. Al concludere di questo periodo Usui raggiunse l’illuminazione e formulò un metodo col fine di aiutare il genere umano durante l’evoluzione spirituale.
Inizialmente lo testò su di lui e sui suoi famigliari dopo di che, visti i risultati ottenuti, lo rese pubblico ed aprì una scuola ad Harajuku, a Ojama, Tekyo nell’aprile dell’undicesimo anno del periodo Taisho (1922) chiamata la Usui Reiki Ryoho Gakkai. L’affluenza era molto elevata ed in breve tempo, iniziò a insegnare il Reiki.
Questo segnò l'inizio del sistema di Reiki che conosciamo oggi.
Nel settembre del dodicesimo anno del periodo Taisho (1923), ci fu il terremoto Kanto che devastò Tokyo. Molte persone morirono e molte furono ferite; Usui portò la sua tecnica per aiutare a guarire gli oppressi sopravvissuti. Ben presto la sua clinica risultò troppo piccola per l’afflusso di malati perciò decise di aprirne una a Nakano nel febbraio del 1925.
La sua fama si diffuse in modo vertiginoso in tutto il Giappone, ricevette individui provenienti da posti molto lontani con svariate patologie.
Si spostò nella prefettura di Hiroshima e successivamente quella di Saga e Fukujama dove venne colpito da un malessere e morì all’età di 62 anni (1926).
Mikao Usui fu un uomo onesto, semplice e molto coraggioso. Era anche un uomo molto talentuoso che adorava leggere e la sua conoscenza andava dalla medicina, psicologia alle religioni di tutto il mondo. Tutto ciò gli fece da base per la comprensione del Reiki.
Si deduce che il dott. Usui non era né un monaco buddista né cristiano, era un normale soggetto che praticava il buddismo della scuola Jodo-Shu (Terra Pura). Egli è sepolto in un tempio della Terra Pura.
Dopo il suo decesso la scuola Usi Reiki Ryoho Gakkai chiuse al mondo e diventò una scuola per pochi eletti seguendo la tradizione della cultura connessa alla casta dei Samurai. Tale scuola esiste ancora oggi ma opera con un numero limitato di persone.
Usui previde questo di conseguenza chiese a Cijiro Hayashi, suo allievo più dotato, di uscirne ed aprirne una da sé.
Hayashi ne aprì una a Tokyo dove, nel 1938, ebbe una visita da parte della sig.ra Hawayo Takata.
Ella era gravemente malata e, grazie ai trattamenti ricevuti, in due mesi ritrovò la salute.
Takata restò a lavorare nella scuola un anno per poi tornare alle Hawaii dove iniziò a praticare il Reiki ad uno svariato numero di pazienti. La voce si sparse velocemente ed in molti manifestavano l’interesse di imparare questa pratica.
Su richiesta di Takata, Hayashi andò alle Hawaii per iniziare i soggetti interessati e nello stesso periodo donò a Takara le nozioni per insegnare il Reiki.
La sig.ra Takata divenne Gran Maestra Reiki e creò una storia distorta dall’originale e modificò parte degli insegnamenti.
Quando Hayashi tornò in Giappone fu richiamato alle armi essendo un ufficiale medico riservista della Marina Imperiale Giapponese. In quel periodo il Giappone entrò in guerra contro gli USA. Tutto ciò andava contro i principi di vita del sig. Hayashi il quale non poteva rifiutare se non voleva andare in contro ad un’accusa di diserzione che avrebbe avuto conseguenze negative su di lui e sulla sua famiglia. Pertanto prese la decisione di suicidarsi attraverso una vecchia una vecchia usanza di suicidio Samurai, la Hara Kiri.
Il Reiki tradizionale è giunto fino a noi grazie alla sig.ra Yamaguchi allieva di Hayashi e grazie al monaco buddista Hyakuten Inamoto.
Un'altra discendenza degli insegnamenti tradizionali del Reiki deriva dal monaco buddista Hiroshi Doi che nel 1999 iniziò a portare gli insegnamenti in occidente.
E-mail
Telefono
Copyrights 2020 Diego Dusetti Coach. All Rights Reserved.
Privacy Policy
Torna ai contenuti