Blog - Diego Dusetti Coach

Diego Dusetti Coach
Coaching per la tua consapevolezza
E-mail
Telefono
Vai ai contenuti

I tre simboli del Reiki

Diego Dusetti Coach

I TRE SIMBOLI REIKI
Il Sistema Tradizionale Usui si avvale di 4 simboli, 3 dei quali vengono insegnati al Secondo Livello Reiki mentre il quarto al livello Master. Ad essi sono associati dei mantra (suoni sacri). La loro stesura può avere piccole differenze a seconda di chi li traccia ma il significato resta invariato ed è questo quello che conta.
Questi simboli sono strumenti che incrementano la connessione a differenti aspetti dell’energia universale. Ci aiutano a ricordare le diverse frequenze vibrazionali all’interno delle quali noi viviamo.
Gli antichi usavano i simboli come precursori del linguaggio per indicare i vari pensieri ed emozioni percepiti. I simboli sono anche il linguaggio utilizzato dalla mente incosciente per comunicare con la mente cosciente attraverso sogni e/o visioni.
Mikao Usui li ideò per favorire la comprensione a tutti gli studenti con diversi background e livelli di istruzione. Questo perché il focus doveva essere sul flusso energetico, non sul pensiero.
I tre simboli servono ad aumentare il flusso energetico durante il trattamento andando a connettersi con delle energie più sottili che vengono percepite sia dal praticante che dal ricevente. Per poter utilizzare i simboli è necessaria l’attivazione del Secondo Livello in quanto, solo dopo questa operazione, il flusso potrà accedere a questa fonte più profonda.



CHO KU REI – Il simbolo della forza – Primo simbolo
Il suo significato è “l’energia maschile dell’Universo” cioè quell’energia che ha direzione.
Cho: energia maschile dell’universo, mente del Buddha, movimento.
Ku: spirale energetica che cade sulla terra penetrando lo spazio. La traduzione letterale dal sanscrito è “vuoto”. Per i Buddisti Zen, Ku significa “infinito”.
Rei: energia femminile dell’universo, forza, spirito, essenza.
Utilizzi:
  • Incrementare l’efficacia del trattamento Reiki;
  • Riportare il focus sul “qui e ora”;
  • Focalizzare l’operato del Reiki su una specifica parte del corpo;
  • Espandere la potenza degli altri simboli;
  • Chiudere i trattamenti;
  • Purificare qualcosa da ogni energia negativa per colmarla di luce;
  • Proteggere dalle energie negative.


SEI HE KI – Il simbolo dell’armonia – Secondo simbolo
Il suo significato è “l’energia universale che porta equilibrio”.
Sei: l’essenza innata nascosta in qualsiasi cosa;
He: l’origine della forma esterna;
Ki: energia forza-vita.
Utilizzi:
  • Sbloccare blocchi energetici per far fluire l’energia;
  • Aiutare a superare le dipendenze;
  • Riportare il corpo in salute.



HON SHA ZE SHO NEN – Il simbolo della connessione – Terzo simbolo
Il suo significato è “l’eterna energia che connette il tutto”.
Hon: radici, fonte, origine, essenza;
Sha: qualcuno o qualcosa che esiste;
Ze: giustizia, il bene;
Sho: Nirvana, verità;
Nen: consapevolezza, meditazione, saggezza, concentrazione, coscienza.
Utilizzi:
  • Connettere l’energia per i trattamenti a distanza;
  • Inviare dell’energia per un evento futuro;
  • Inviare dell’energia per sanare eventi passati.



E-mail
Telefono
Copyrights 2020 Diego Dusetti Coach. All Rights Reserved.
Privacy Policy
Torna ai contenuti